Approfondimenti

Dipendenza da Internet

I ragazzi assuefatti alla rete sono l'80%,  Day Hospital di Psichiatria del Gemelli del Gemelli, e per lo più sono di sesso maschile. Il restante 20% sono adulti e nel loro caso, a destare problemi, sono le ore di gioco d'azzardo online e di accesso ai siti porno che arrivano a far perdere il posto di lavoro. Nei casi più acuti i giovani passano fino a 18 ore al giorno di fronte ad uno schermo. Si perde il sonno, la concezione del tempo e dello spazio si dilatano e distorcono. Un gioco da cui è difficile svegliarsi perché Internet non dorme mai, è un flusso continuo, sempre pronto a saziarci con emozioni facili, rapporti puramente “cognitivi” e allo stesso tempo così intimi da scambiarsi inviti sessuali.    

Lo sviluppo cognitivo dei bambini ai tempi di internet

La tecnologia negli anni ha modificato profondamente la vita di tutti noi, ma per i cosiddetti "nativi digitali"- e quindi i bambini e gli adolescenti di oggi - la tecnologia e il web inteso sia come collegamento ad internet sia come accesso ai social networks è una realtà di cui difficilmente potrebbero fare a meno. Ma come lo studio e il gioco sul computer stanno modificando lo sviluppo cognitivo dei bambini? e quali facoltà si sviluppano maggiormente e quali invece si vanno a perdere? ( la velocità di ragionamento ed esecuzione sono sicuramente maggiori rispetto alle generazioni passate ma la memoria viene poco stimolata perchè tutto è "archiviato" sul web e reperibile in qualunque momento) E quali limiti e rischi sono insiti nel crescere con la socialità virtuale, con le amicizie su facebook, con la possibilità di mascherarsi dietro identità fittizie?