Storia del videogioco

pong-atari

Pong Atari

space-invaders

Space invaders

Storia dei videogiochi

L’embrione del videogioco inizia a prendere forma negli anni Cinquanta sviluppandosi in ambienti scientifici e universitari americani per ricerche assolutamente non finalizzate al gioco, per poi, invece, muoversi verso quest’ultima direzione negli anni Settanta. In questi anni comparvero nei locali pubblici come concorrenti del flipper le prime console in B/N (coin op), con giochi dalla grafica essenziale come il Pong, un simulatore di ping pong di Atari, in cui una linea intramezzava lo schermo a far da rete a una pallina colpita da due barrette opposte tra loro. L’Atari fu fondata nel 1972 da un giovane ingegnere, Nolan Bushnell, e il Pong anche se successivo al ping-pong di Baer per l’Odyssey viene considerato il primo videogioco della storia.

Mentre il primo “cervello” a concepire il concetto di videogioco come un insieme composto da un gioco, una scatola in cui inserirlo, un giocatore e un televisore è stato Ralph Baer. Egli sviluppò la sua ricerca per la Sanders creando il Magnavox Odyssey: la prima console per videogiochi nella storia commercializzata in serie e destinata, contrariamente a Odyssey, alle mura di una casa. Immessa sul mercato nel 1972 presentava il gioco del ping-pong.

Solo nel 1976 Atari creò una versione “da casa” del Pong ma nel pensiero collettivo Atari rimase sempre il marchio che inventò il primo videogioco, anche perché fortemente pubblicizzato.

Il videogioco ha, negli anni, cavalcato il progresso tecnologico giungendo a mettere sotto assedio, almeno negli USA, la TV e il Cinema. Con alcuni videogame l’incasso ha surclassato altri media, come è accaduto con Halo 3 e Call of Duty Black Ops.

In un film, un libro o una fiction TV, al pubblico non è dato di modificare l'esito di un episodio e quindi non può intervenire attivamente sull’opera artistica mentre in un videogioco il giocatore modifica l’esito della storia intervenendo con l’azione e questo per un utente fa un’enorme differenza.

Giochi anni 80/90

pacmans

Pac-man

donkey

Donkey Kong

Doom

Genere sparo a tutti

Doom

Doom è un videogioco creato da id Software e pubblicato nel 1993 per PC, e successivamente per diverse console. Insieme a Wolfenstein 3D, è ritenuto uno degli esempi più influenti del genere sparatutto in prima persona

Il mitico Pac-man

Pac-Man è un celebre videogioco ideato da Tohru Iwatani e prodotto dalla Namco nel 1980 nel formato arcade da sala. In occidente venne pubblicato in licenza dalla Midway Games.

Donkey Kong

Donkey Kong è un videogioco arcade a piattaforme, sviluppato dalla Nintendo e uscito nelle sale giochi nel 1981. Successivamente venne convertito per numerosi tipi di computer e console, oltre che come Game & Watch.

SONY DSC